modelli rottamazione ter - CFC Legal Garanti Del Contribuente
47 Views

In arrivo le comunicazioni per chi aderito alla Rottamazione Ter

Sono in arrivo le comunicazioni ufficiali per chi ha aderito alla Rottamazione Ter entro il 30 aprile. L’Agenzia delle Entrate Riscossione ha tempo fino al 30 giugno per informare i contribuenti su:

  • accoglimento o rigetto della dichiarazione di adesione
  • eventuali carichi che non rientrano nella Definizione Agevolata
  • importi da pagare
  • date entro cui effettuare il pagamento

In caso di accoglimento (totale o parziale) della richiesta, le comunicazioni riporteranno anche il piano di rateizzazione, così come indicato dal contribuente al momento dell’adesione (fino a un massimo di 18 rate).

Come pagare

Nel caso in cui il piano sia ripartito in più di dieci rate, le comunicazioni conterranno anche i primi 10 bollettini per il pagamento delle prime 10 rate. Prima della scadenza dell’undicesima rata, Agenzia delle Entrate Riscossione invierà gli ulteriori bollettini, oltre a rendere disponibile sul proprio sito un apposito servizio per scaricarli online.

Ma attenzione! Se non ricevi la Comunicazione entro il 30 giugno, recati subito presso uno degli sportelli territoriali dell’Agenzia delle Entrate Riscossione e verifica la tua situazione.

Perché verificare il debito (anche se hai già “rottamamato”)

In ogni caso, anche se hai aderito alla Rottamazione Ter o stai già rateizzando, puoi ancora annullare il tuo debito e recuperare quanto già versato. Sono centinaia, infatti, i vizi di forma e di notifica presenti nell’87% dei documenti emessi da ex Equitalia.

Come scoprire se anche il mio debito può essere annullato

Non si contano le sentenze di annullamento che, sino ad oggi, hanno già restituito la serenità a tanti imprenditori e professionisti stretti nella morsa di ex Equitalia. Insieme a noi di CFC Garanti del Contribuente, il prossimo potresti essere tu!

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere