Rottamazione Quater
1621 Views

Rottamazione Quater: la soluzione per gli imprenditori all’emergenza CoronaVirus

Perché una Rottamazione Quater? Innanzitutto per aiutare le PMI, cui il Decreto “Cura Italia” non ha di certo teso una mano. Anzi, rischia di provocare sul lungo periodo danni ancora più gravi per la nostra economia.

Appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il Decreto “Cura Italia” era stato definito da Giuseppe Conte come “Una diga per proteggere gli imprenditori italiani”. Tuttavia, sembra fare acqua da tutte le parti.

Carlo Carmine, il Difensore Patrimoniale e Presidente della CFC Garanti del Contribuente, è intervenuto su Economy per mettere in luce tutte le “falle” dei provvedimenti del Governo, insufficienti e pieni di contraddizioni.

Il decreto contiene numerose norme: purtroppo, però, le meno efficaci sono quelle che riguardano le PMI, il vero motore economico del nostro Paese.

Carlo Carmine, inoltre, evidenzia quanto “la sola soluzione reale alla questione ‘crisi’ sia la Rottamazione Quater“.

LEGGI L’ARTICOLO DI ECONOMY

In particolare, mi sono voluto concentrare su tre aspetti fondamentali, che tutti gli imprenditori devono conoscere per agire nel modo giusto:

1. Sospensione dei termini dei versamenti fiscali e contributivi ad esclusione di gran parte delle PMI (in particolare quelle che fatturano oltre 2 milioni di euro)

2. Rinvio termini di accertamento e versamento dei carichi affidati alla riscossione. Questa sospensione, tuttavia, non è prevista per le indagini finanziarie e per l’accesso all’anagrafe tributaria . A ciò si aggiungono prescrizione e decadenza degli atti prorogate di 2 anni (con sospensione dello Statuto del Contribuente)

3. Pagamento in 5 rate della mini sospensione (che esclude i carichi fiscali pendenti).

Perché una Rottamazione Quater

Oggi più che mai è dunque necessario agire risolutamente con una nuova Pace Fiscale. La Rottamazione Quater dovrebbe concedere a tutti pagamenti dilazionati sino a 120 mesi, indipendentemente da Isee e indici di bilancio, dando agli imprenditori un aiuto concreto.

Ma – ancor prima – il mio consiglio è di risolvere adesso le questioni aperte con ex Equitalia e Agenzia delle Entrate.

Richiedi ora una consulenza a distanza con un avvocato esperto. Tramite Skype o WhatsApp, senza muoverti da casa.