arriva il risparmiometro
10066 Views

Riapertura della Rottamazione Ter: tutte le novità

Ad annunciare la riapertura della Rottamazione Ter è Massimo Bitonci, Sottosegretario all’Economia, a seguito dell’emendamento al Decreto Crescita depositato ieri.

 

Come aderire

Come riporta Il Sole 24 Ore, il provvedimento prevede che il debitore possa presentare domanda di adesione sino al 31 luglio 2019. Verranno considerate le cartelle esattoriali datate tra il 2000 e il 2017.

Due le modalità di pagamento previste:

  • in unica soluzione entro il 30 novembre
  • in 17 rate (la prima, pari al 20% dell’intero importo, da corrispondere entro il 30 novembre)

Saranno, inoltre, ritenute valide le domande presentate dopo il 30 aprile e fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione del Decreto Crescita.

Sempre al 31 luglio è fissato il termine ultimo per la presentazione delle domande di adesione al Saldo e Stralcio, riservato ai contribuenti in difficoltà economica.

 

Perché verificare le cartelle esattoriali

La riapertura della Rottamazione Ter consente di ridurre il debito sino ad un massimo del 30%, pagando solo imposte e contributi senza sanzioni e interessi.

Tuttavia, per te che sei un professionista o un imprenditore, è possibile raddoppiare il risparmio o – in molti casi – annullare il debito al 100%. La Legge, infatti, è dalla tua parte qualora le cartelle risultino illegittime e sono già numerosi i casi risolti.

Fai sempre verificare le tue cartelle esattoriali prima di “rassegnarti” a pagare un debito spesso non dovuto: i Giudici lo dicono, Noi ti aiutiamo a farlo!

Verifica le tue cartelle esattoriali e risparmia

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere