atti a sorpresa - CFC Legal Garanti Del Contribuente
204 Views

Irpef, Iva, Ires, Irap prescritti dopo 5 anni: lo riafferma la Cassazione

Anche i tributi erariali (Irpef, Iva, Ires, Irap, ecc.) entrano in prescrizione dopo 5 anni. A sancirlo nuovamente è la Cassazione che, in passato, aveva già applicato la prescrizione breve a tributi locali come ICI, IMU e Tassa Rifiuti.

 

La sentenza tutela imprenditori e professionisti nei confronti di intimazioni di pagamento per crediti statali con notifica perfezionata ma più vecchi di 5 anni. Già in precedenza la Cassazione si era pronunciata in tema di prescrizione dei tributi erariali dopo 5 anni. Il provvedimento risultava tuttavia applicabile solo in presenza di una cartella esattoriale. Oggi il contribuente può fare ricorso e ottenere l’estinzione del debito anche a seguito di atti accertativi come la richiesta dell’estratto di ruolo.

 

La Cassazione lo dice, Noi ti aiutiamo a farlo!

 

I tributi erariali rappresentano un ostacolo per lo sviluppo del business di imprenditori e professionisti, soprattutto quando gravati da interessi di mora per mancata notifica. Oggi, come sancito dalla Cassazione, i crediti statali più vecchi di 5 anni decadono per intervenuta prescrizione e possono essere impugnati per ottenerne l’annullamento.

 

Il consiglio di CFC Garanti del Contribuente è chiaro: se anche tu hai tributi erariali all’interno della tua posizione debitoria, rivolgiti a noi e ottieni informazioni su come risolvere!

 

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere