Carlo Carmine, Dalla vergogna... al coraggio di ricominciare - CFC Legal Garanti Del Contribuente
25 Views

Dalla vergogna… al coraggio di ricominciare

In oltre 15 anni ne abbiamo sentite tante… ma ad accomunare i numerosi imprenditori e professionisti alle prese col debito c’è sempre la ‘vergogna’.

«Mi sono sentito un ladro», ci hanno spesso confidato. E così si smette di parlare con la famiglia, ci si vergogna a confidarsi con gli amici, si fa finta che tutto vada bene. Ma con quel debito non si dorme più la notte e qualcuno arriva a compiere gesti estremi, quelle pagine di cronaca che nessuno avrebbe mai voluto scrivere. 

E, pian piano, la vergogna diventa isolamento. Perché, soffocati da una montagna di debiti, ci si sente soli e impotenti. Quell’ipoteca potrebbe portarsi via la casa in cui vivono i tuoi figli e pensi che in fondo sia un po’ anche ‘colpa tua’. E quando il blocco del conto corrente ti lascia impietrito davanti al Bancomat, la situazione sembra ormai sfuggita completamente al tuo controllo. Di certo avrai pensato che non ci fosse più via di scampo…

Noi di CFC Garanti del Contribuente incontriamo ogni giorno persone che si vergognano, si sentono in colpa, non sanno più dove sbattere la testa. Per molti rappresentiamo l’ultima spiaggia dopo ripetuti ‘pellegrinaggi’ allo sportello dell’Agenzia delle Entrate («dove ormai ero di casa» hanno detto in tanti), attese interminabili per parlare con l’operatore (spesso incompetente e svogliato) di un call center, consulenze costose e inconcludenti con professionisti che potevano solo consigliarti di rateizzare…

Ma a Milano, dopo essersi recato nei nostri uffici in zona San Babila, qualcuno ha detto «è meglio di una seduta dallo psicologo». Perché, prima del fattore economico, a noi interessa il fattore umano, ridando la serenità delle persone che si affidano a noi per risolvere davvero.

Tieni presente che l’Agenzia delle Entrate Riscossione è disposta a tutto pur di fare cassa, anche a far leva sui tuoi sentimenti. Ma è arrivato il momento di reagire, per annullare il debito ma – soprattutto – per ricominciare a vivere.

Il primo passo, come ha detto un imprenditore che ha recentemente ottenuto l’annullamento del debito, è “trovare il coraggio di chiedere aiuto”. 

Se anche tu sei stretto nella morsa di ex Equitalia, non vergognarti e parla con noi del tuo problema. Un team di 104 avvocati specializzati, attivi in tutta Italia, saprà offrirti una soluzione concreta “in punta di diritto”

Scopri come ottenere una consulenza nei nostri uffici di Milano

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere