start up
314 Views

Start Up e Fisco. Quando le agevolazioni finiscono…

Le start up in Italia hanno raggiunto quota 10 mila. Ma sono moltissime quelle che, terminate le agevolazioni fiscali, si trovano in difficoltà perché non riescono a sostenere l’enorme pressione fiscale.

Una storia simile è quella che ci racconta Francesco, giovane imprenditore calabrese. Si rivolge a noi per far fronte a una pioggia di cartelle esattoriali che sta mettendo in ginocchio la sua azienda. Una start up nel settore della grafica, gestita da Francesco e dai suoi due soci, che deve fare i conti con l’incubo del pignoramento

Francesco sa di aver lasciato indietro qualche pagamento nei confronti del Fisco, ma di certo non immaginava che la cifra sarebbe duplicata, triplicata, sino a diventare impossibile da pagare.

 

“Non riuscivo a capire come potessero essere arrivati a quella cifra. Allo sportello di ex Equitalia non mi davano spiegazioni e le cartelle non riportavano il calcolo degli interessi”, spiega l’imprenditore.

Come tutti i giovani, Francesco è molto attivo sui social ed è lì che “incontra” CFC Garanti del Contribuente. Legge le recensioni, guarda i video e decide di fissare una consulenza: salvare la sua start up val bene un viaggio a Milano!

Dall’analisi della documentazione emergono subito vizi che possono annullare il debito. Innanzitutto, la mancata descrizione dei crediti e degli importi

Parte da qui il ricorso intentato dall’avvocato Simone Forte e accolto dai Giudici di Reggio Calabria: debito annullato per Francesco, ma soprattutto una concreta possibilità di risollevarsi per la sua azienda!

Fai come Francesco! Verifica la tua situazione debitoria e risolvi (davvero) con ex Equitalia

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere