fermo amministrativo
106 Views

Stop al Fermo Amministrativo

É allo sportello dell’ACI, dove si reca per pagare il bollo, che Fabio scopre il fermo amministrativo a carico della sua moto. Salta in sella e corre, immediatamente, all’Agenzia delle Entrate. Qui la conferma del fermo amministrativo, ma soprattutto la scoperta di un debito con molti (anzi troppi) zeri. Un vero shock!

Siamo a Ivrea e Fabio è un giovane imprenditore, impegnato nel portare avanti l’azienda di famiglia. Non sa cosa fare e, su Internet, si imbatte in CFC Garanti dell’Imprenditore. Anche lui all’inizio è scettico, ma quel debito è troppo grande e vale la pena tentare. 

Un click, la chiamata gratuita di un nostro consulente dopo 1 ora. Durante la consulenza in studio, Fabio viene a conoscenza di tantissime cartelle esattoriali… ma lui non le ha mai ricevute: bisogna fare subito ricorso!

É dopo meno di un anno che i Giudici di Torino si pronunciano: non esiste prova di notifica, il fermo amministrativo è cancellato e il debito nullo. Ma il momento più emozionante è stato quando, finalmente, comunichiamo a Fabio la sentenza

“Grazie a voi sono rinato, ho di nuovo tutta la vita davanti, posso comprarmi una casa e fare una famiglia. Ma, soprattutto, non vedo l’ora di farmi un giro in moto!”

Hai scoperto di avere un fermo amministrativo? Scopri come annullarlo

CONTATTACI

null

Insieme possiamo Risolvere