8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Annullare i debiti col Fisco: oggi puoi

annullare i debiti col fisco

Alberto, imprenditore edile lodigiano, è nei guai. Ha l’Agenzia delle Entrate Riscossione alle calcagna per un debito davvero pesante. Ma annullare i debiti col Fisco oggi si può.  

Fino a non molto tempo fa, in situazioni come queste gli imprenditori si sarebbero rivolti subito al loro commercialista per rateizzare la somma. Si sarebbero rassegnati a pagare, con tutti i danni che ne sarebbero derivati: difficoltà a pagare dipendenti e fornitori (generando così altri debiti), malumori in famiglia e al lavoro, “mal di pancia” e notti insonni per la paura di saltare delle rate e magari perdere la casa…

La preoccupazione è forte, ma anche la rabbia per una situazione in cui era finito senza saperlo. In famiglia non vuole parlarne: un po’ si vergogna e, soprattutto, non vuole generare ansia in sua moglie, in attesa del loro primo bambino. 

Ma oggi è tutto diverso: la soluzione esiste e Alberto ha potuto annullare i debiti col Fisco.

Prima di sovraindebitarsi, voleva almeno sapere il perché. Decide così di rivolgersi a un avvocato… ma come trovare il legale “su misura” per lui? 

Cercando online, s’imbatte nel sito di una vera e propria “azienda legale”. Non uno studio come gli altri, ma una struttura che da oltre 15 anni si occupa di casi come il suo.

Una telefonata – è proprio il caso di dirlo – a volte ti cambia la vita

È parlando con un nostro consulente che Alberto capisce che anche per lui può esserci una soluzione. Fissa così un appuntamento in studio e arriva da noi per la consulenza.

All’inizio è timoroso, ma in CFC Garanti del Contribuente trova persone che non parlano in “legalese” ma la sua stessa lingua, capiscono la sua preoccupazione ma sanno che possono aiutarlo a risolvere. 

Dall’analisi della documentazione emergono vizi di notifica che possono annullare i debiti col Fisco e restituire la serenità ad Alberto. Ma non c’è tempo da perdere e il team di CFC Garanti del Contribuente si mette subito al lavoro. 

A fronte del nostro ricorso, è la Commissione Tributaria di Lodi a emettere la sentenza: debito annullato per Alberto. 

Nelle motivazioni si legge che le cartelle non risultano correttamente notificate (l’indirizzo non corrispondeva all’attuale residenza di Alberto) ed è inoltre intervenuta la prescrizione.

Clicca qui e fai come Alberto: annulla il debito avvalendoti della Legge! 

Conosci qualcuno in difficoltà con il fisco? Condividi ora >>
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Naviga tra gli altri Casi Risolti: