8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Sospensione della Riscossione per il 2020, che ne sarà del 2021?

sospensione riscossione, 2020, 2021, fisco

L’ultimo aggiornamento del Decreto Ristori-Quater non è intervenuto sui termini di sospensione dell’attività di riscossione, la quale resterà sospesa fino al 31 dicembre 2020. Dunque niente pagamenti di cartelle, avvisi di accertamento e avvisi di addebito Inps affidati all’Agente della riscossione fino al termine del 2020. I pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il 31 gennaio 2021.

Sospensione della riscossione: cosa è sospeso?

Nel dettaglio la sospensione riguarda:

  • cartelle di pagamento;
  • avvisi di pagamento Inps;
  • accertamenti esecutivi;
  • ingiunzioni fiscali degli enti territoriali.
  • notifica di nuove  cartelle
  • azioni cautelari ed esecutive, come fermi amministrativi, ipoteche e pignoramenti, per il recupero dei debiti scaduti prima dell’inizio della sospensione.

Ristori-Quater e la sospensione

Dopo un susseguirsi di proroghe iniziate col Decreto Cura Italia del 17 marzo fino al D.L. Riscossione, che ha fatto slittare il termine del periodo di sospensione al 31 dicembre 2020, nel Decreto Ristori-Quater non troviamo alcun intervento in merito ai termini di riscossione.

Detto questo, con l’arrivo del nuovo anno, quindi dal 1 Gennaio 2021 la riscossione riprenderà regolarmente il suo modus operandi, anzi probabilmente l’attività dell’Agenzia delle Entrate Riscossione sarà decisamente più aggressiva a causa della “fretta” di dover recuperare quanti più crediti possibili.

Nonostante l’Italia sia ancora in piena crisi economica, il Governo è pronto a battere cassa e i contribuenti con debiti ingenti (superiori ai 100mila €) saranno i primi ad entrare nel mirino del fisco.

Una “mazzata” dietro l’altra per gli italiani, soprattutto per gli imprenditori che, durante questo periodo catastrofico, oltre a dover affrontare tutte le difficoltà dovute all’emergenza Covid dal 1 Gennaio 2021 dovranno vedersela anche con il ritorno alla carica degli enti riscossori.

Se vuoi sapere come valutare la tua situazione debitoria, abbiamo preparato un breve tutorial che ti aiuta passo passo. Per vederlo clicca qui.

Valuta la tua situazione debitoria prima che il Governo venga a battere cassa

Conosci qualcuno in difficoltà con il fisco? Condividi ora >>
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero interessarti: