8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Rottamazione Quater. Ma tu puoi annullare il debito

rottamazione quater

Sono sempre più insistenti le voci riguardanti una prossima Rottamazione Quater. La nuova manovra rispecchierebbe la precedente, includendo i debiti con il Fisco fino al 31 dicembre 2018.

 

Una boccata d’ossigeno per imprenditori e professionisti. Ma per molti servirebbe soltanto a ritardare l’appuntamento con ex Equitalia. In occasione della Rottamazione Ter, infatti, sono stati tantissimi i contribuenti che non hanno potuto pagare già la Prima Rata… 

 

Inoltre, entro il 31 ottobre, sono previste le comunicazioni di ex Equitalia per quanto riguarda l’adesione al Saldo e Stralcio.  Il provvedimento, riservato alle persone fisiche con Isee non superiore a 20 mila euro, dall’anno prossimo potrebbe essere esteso anche alle imprese. 

 

Ma tu, anche se stai già rateizzando, puoi ancora far verificare il tuo debito con il Fisco e annullarlo “in punta di diritto” senza aspettare la Rottamazione Quater. 

 

Non tutti sanno che oltre l’87% degli atti emessi da ex Equitalia contengono vizi di forma o di notifica che possono annullarli. E oggi, sono tantissimi i casi risolti con sentenze “nero su bianco” emesse dai Giudici di tutta Italia.

 

Noi di CFC Garanti del Contribuente da oltre 15 anni siamo accanto a imprenditori e professionisti che non si arrendono e vogliono difendersi dalle “aggressioni” del Fisco.

 

Stai aspettando la Rottamazione Quater?

 

Nel frattempo, richiedi la verifica della tua situazione debitoria: un ricorso ben fatto può davvero ribaltare la situazione a tuo favore, annullando il debito al 100% o riducendolo del 60,70, 80%. Una realtà confermata dai numerosi casi risolti in questi anni, oltre 1174 nel solo 2018.

 

Scopri perché anche tu puoi annullare il debito

Conosci qualcuno in difficoltà con il fisco? Condividi ora >>
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero interessarti: