8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Debito fiscale ed Estratto di ruolo: quando è (ancora) possibile impugnarlo

articolo a cura di:
Eugenia Piunno
Eugenia Piunno

pubblicazione:

Le novità degli ultimi giorni, in tema ripresa della riscossione, sono due e sono chiare.

La prima sta nella certezza che il Fisco ha messo in campo tutte le forze e delineato gli obiettivi 18 miliardi di euro da riscuotere nel 2022. La seconda è che il Governo, attraverso nuove indicazioni, ha limitato l’impugnabilità dell’estratto di ruolo.

In questo articolo facciamo chiarezza su come e quando un imprenditore può affidarsi a un legale specializzato e, nel caso di notifica del debito, impugnare l’estratto di ruolo.

Prima di scendere nei dettagli, però, vogliamo evidenziarti l’esigenza di Gestire e Risolvere il tuo debito fiscale, soprattutto se superiore a 100mila euro. Il rischio è ricevere, se non ti è già capitato, una intimazione di pagamento o anche un avviso di accertamento già nelle prossime ore e, a questo punto, le carte in tavola potrebbero cambiare.

Ti ricordo, infine, che 1 volta su 2 l’imprenditore batte il fisco in giudizio, totalmente o parzialmente. Questi sono dati reali e concreti forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze nel report sul Contenzioso tributario 2021.

Debito Fiscale ed Estratto di ruolo: la nuova linea del Governo

Come sappiamo, l’art. 3-bis del D.L. 146/2021 ha disposto, come regola generale la non impugnabilità dell’estratto di ruolo.

Sostanzialmente, fino a poche settimane fa, il contribuente per contestare l’omessa o l’inesatta notifica di cartelle di pagamento a suo carico avrebbe potuto accedere al contenzioso tributario attraverso la contestazione del c.d. “Estratto di ruolo”. 

La nuova norma entrata in vigore si pone, tuttavia, in aperto contrasto non solo con le norme relative al Diritto di Difesa del contribuente, contenute nello Statuto (L. 212/2000) ma, addirittura, con principi di fonte costituzionale. 

A ciò si aggiunga che la Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la sentenza n° 19704 del 2015 aveva ammesso la possibilità di impugnare l’estratto di ruolo ogni qual volta il contribuente dimostri l’invalidità della notifica della cartella. 

Le nuove disposizioni limitano, decisamente, le possibilità di difesa del contribuente che sono previste in materia di contenzioso tributario. Ma non tutto è perduto.

Debito Fiscale ed Estratto di ruolo: quando è impugnabile

Infatti, l’art. 3 -bis, se da un lato censura la possibilità di impugnare l’estratto di ruolo, dall’altra apre a diverse possibilità di deroga. 

È infatti ancora ammessa l’impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento invalidamente notificata se il contribuente che agisce in giudizio dimostra che l’esistenza di quelle somme possa procuragli un pregiudizio:

  • per la partecipazione ad una procedura di appalto, per effetto di quanto è previsto, in materia di contratti pubblici, dall’art. 80, comma 4, del d.lgs. 18/4/2016, n. 50, 
  • oppure per la riscossione di somme dovute a suo favore dai soggetti pubblici di cui all’art. 1, comma 1, lett. a), del d.m. 18.1.2008, n. 40, per effetto delle verifiche indicate all’art. 48-bis del d.p.r. 29.9.1973, n. 602, 
  • o per la perdita di un beneficio nei rapporti con la pubblica amministrazione

Se quindi ti trovi nella condizione di dover riscuotere fatture da parte di un Ente Pubblico per lavori fatti, se la tua azienda vuole partecipare ad una gara d’appalto promossa da un Ente statale o ancora se hai chiesto nel corso del 2021 o stai per farlo nel corso del 2022 l’accesso ad un beneficio della PA (fondi, contributi,….), l’estratto di ruolo è ancora atto impugnabile.

Debito Fiscale ed Estratto di ruolo: quello che devi sapere

Siamo alle considerazioni, alla luce di quanto già espresso. Vogliamo, oltre a invitarti a Gestire la tua posizione debitoria quanto prima, e hai visto che è possibile farlo, suggerirti di cliccare su questo link dove troverai un video importantissimo.

Qui, il dottor Carlo Carmine e l’avvocato Simone Forte spiegano com’è possibile Gestire il Debito Fiscale oggi, soprattutto alla luce di quelle sopra descritte e delle tante novità in tema di riscossione fiscale.

Gestisci e Risolvi con Agenzia delle Entrate

👉 Novità Fisco e Riscossione 2022 - Video Gratuito per Imprenditori

Accedi al Video dove il dottor Carlo Carmine e l'avvocato Simone Forte ti spiegano tutte le novità su Cartelle esattoriali, Rateizzazioni ed Estratto di Ruolo nel 2022

CFC Garanti dell'Imprenditore