8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Chiuse 73mila imprese, 17mila non riapriranno

imprese chiuse

Chiuse 73mila imprese e 17mila non riapriranno

Nei mesi dopo il lockdown oltre due terzi delle imprese italiane hanno avuto riduzioni di fatturato rispetto all’anno precedente.

Dal report dell’ISTAT emerge che il 68,9% delle imprese è in piena attività, il 23,9% svolge la propria attività in condizioni limitate per spazi, orari ecc. Ben 73mila imprese sono chiuse, pari al 7,2%. Circa 73 mila imprese hanno dichiarato di essere chiuse, che pesano per il 4% dell’occupazione, di cui 17mila non pensano di poter riaprire

Infatti una buona fetta delle imprese italiane (il 68,4%) hanno avuto riduzioni di fatturato rispetto allo stesso periodo del 2019. E ben il 41% ha riportato una riduzione del fatturato superiore al 50%.

Le attività più colpite

Le attività più colpite sono quelle che operano nel campo sportivo e dell’intrattenimento, seguite dai servizi alberghieri e ricettivi. Infatti il 43,5% delle attività ricettive dichiara assenza di fatturato o un calo superiore al 50%. Anche i ristoratori non se la passano proprio bene anche se in percentuale minore. 

Detto questo, i dati dell’ISTAT non tengono però conto dei mesi di novembre e dicembre, mesi nei quali sono state registrate chiusure delle attività soprattutto commerciali e di ristorazione in alcune zone e limitazioni di orario in altre. Infatti circa il 15% delle imprese, segnala rischi seri di fronte all’emergenza sanitaria da Covid con un calo di fatturato negli ultimi mesi, la previsione di una riduzione degli incassi tra dicembre 2020 e febbraio 2021 e la previsione di una crisi seria di liquidità nella prima metà del 2021

I numeri parlano chiaro, la situazione è delicata e come se non bastasse insieme al nuovo anno arriveranno anche una marea di cartelle esattoriali, intimazioni di pagamento, avvisi di accertamento e chi più ne ha più ne metta.

Anche i nostri dati parlano chiaro, da oltre 16 anni risolviamo i debiti col fisco dei nostri clienti. Tu vuoi farti travolgere o vuoi metterti al riparo valutando la tua situazione debitoria?

Se vuoi proteggerti dal ritorno della Riscossione clicca qui! -->

Conosci qualcuno in difficoltà con il fisco? Condividi ora >>
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero interessarti: