Annullare il fermo amministrativo
45 Views

Come e perché annullare il fermo amministrativo

Hai scoperto di non poter circolare? Annullare il fermo amministrativo si può, onde evitare conseguenze tutt’altro che piacevoli. 

 

Fermo amministrativo: cosa rischi

 

A seguito dell’iscrizione di un fermo amministrativo il tuo veicolo non può più circolare, lo dice il Codice della Strada. Se ti ferma la polizia, è prevista una multa da 710 a 3 mila euro. E, nel peggiore dei casi, l’autorità può procedere con la confisca del veicolo. 

Devi infine sapere che il fermo amministrativo da “avvertimento” può trasformarsi in pignoramento, con vendita all’asta del veicolo. 

 

La soluzione 

 

Ti rivelerò un segreto. L’87% degli atti emessi da ex Equitalia contiene vizi di forma e di notifica che annullano il provvedimento. E tra questi potrebbe rientrare anche il tuo fermo amministrativo

 

Ecco i 5 “vizi”più comuni che possono annullare il fermo amministrativo (ma ce ne sono anche tanti altri, quindi non preoccuparti se non ti ritrovi in ciò che segue):

  • fermo amministrativo azionato senza l’invio di alcun preavviso
  • provvedimento che fa riferimento a cartelle esattoriali più vecchie di 5 anni
  • fermo amministrativo applicato a veicoli necessari per il tuo lavoro 
  • provvedimento iscritto al Pra nei 30 giorni precedenti alla notifica del preavviso o 180 giorni dopo la notifica dell’intimazione di pagamento

 

Pertanto, prima di pagare il “conto”, rivolgiti sempre a un professionista specializzato per verificare la legittimità dell’atto. Una situazione apparentemente negativa potrebbe ribaltarsi a tuo favore.

 

Noi di CFC Garanti del Contribuente da oltre 15 anni annulliamo fermi amministrativi e relative intimazioni di pagamento con le armi della Legge. Perché…

I Giudici lo Dicono, Noi ti aiutiamo a Farlo

 

Come Verificare a Annullare il Fermo Amministrativo